back to top

Notizie dalla Motor Valley

Doppietta Ducati al Mugello: Bagnaia e Bastianini sui gradini più alti del podio

Straordinario uno-due per il Ducati Lenovo Team, con un Bagnaia sul gradino più alto del podio e un Bastianini che conquista il secondo posto all’ultima curva.
Una gara strepitosa in sella alle Desmosedici GP, con una speciale colorazione dedicata alla nazionale italiana, celebrando nel migliore dei modi il Gran Premio d’Italia Brembo all’Autodromo Internazionale del Mugello.

Una partenza perfetta, quella di Bagnaia, che dalla quinta casella dello schieramento ha preso subito il comando della corsa. Pecco ha gestito la gara nel miglior modo possibile, riscrivendo in due occasioni il record sul giro in gara ed allungando definitivamente negli ultimi due passaggi, transitando alla bandiera a scacchi con otto decimi di vantaggio sul compagno di squadra. Per la prima volta dal GP d’Austria dello scorso anno, Bagnaia ottiene il massimo dei punti a disposizione (37), conquistando la terza vittoria consecutiva nella gara domenicale al Mugello e diventando il primo pilota dal 2012 a inanellare questa serie di vittorie sul tracciato italiano.

Bastianini è scattato in maniera eccellente al via, mantenendosi in lotta per il podio per tutta la durata della gara. Nonostante il poco tempo a disposizione, a tre giri dal termine il pilota è riuscito ad avere la meglio su Marc Márquez per poi mettersi all’inseguimento di Jorge Martín, superandolo all’ultima curva e conquistando il secondo posto alla bandiera a scacchi.

 

È stata una gara incredibile", sono le parole di Pecco Bagnaia. "Non è stato facile, vista la quinta posizione di partenza, ma la strategia di passare all’esterno è funzionata in maniera perfetta, anche grazie a Maverick (Viñales) che è finito leggermente largo. Alla fine siamo riusciti a vincere in quello che è stato un weekend fantastico, con un’atmosfera incredibile da parte del pubblico che amo. Vedere il mare di persone sotto al podio è pazzesco. Sono anche molto felice per Enea e per la gran gara che ha fatto. Grazie Mugello, siete stati fantastici."

Enea Bastianini commenta: “Questo podio di fronte al pubblico di casa è incredibile. Sono davvero felice: ho avuto un momento di flessione a metà gara, nonostante mi sentissi a posto con la moto, ma dopo il sorpasso da parte di Marc (Márquez) ho capito che era arrivato il momento di spingere. Nell’ultimo giro ho visto Jorge (Martín) sempre più vicino e lì ho capito che la seconda posizione era una possibilità reale. Ci sono riuscito all’ultima curva e sono davvero contento."

Luigi Dall’Igna, Ducati Corse General Manager: “Abbiamo assistito ad una gara incredibile da parte di tutti e due i piloti. Pecco è stato semplicemente perfetto in quella che da fuori poteva sembrare una gara semplice, ma vi garantisco che visto il ritmo e gli avversari, è stata tutt’altro che facile. Era importante per lui fare un weekend senza intoppi e così è stato, ed ha dimostrato ancora una volta il motivo per cui è il due volte campione in carica. Enea ci ha regalato un ultimo giro da brividi e quando ha tagliato il traguardo in seconda posizione, la reazione nel box è stata indescrivibile. Bravi entrambi, sono dei grandissimi campioni.

Condividi

Dettagli notizia

Logo Fondo FESR FSC Fondo per lo sviluppo e coesione