Forlì e Cesena, Terre di Piloti del Motociclismo

Le province di Forlì e di Cesena hanno dato i natali ad alcuni dei pionieri del motociclismo italiano tra cui ricordiamo Arrigo Cimatti, Terzo Bandini e Luigi Arcangeli. Quest'ultimo a partire dal 1928 passò all'automobilismo correndo per diverse scuderie tra cui Ferrari e Maserati e concludendo tragicamente la propria carriera a Monza nel 1931. Accanto a lui ci fu sempre un altro forlivese, il meccanico Paride Mambelli, che fu "secondo" anche di Nuvolari.
Altri piloti di questa zona degli anni successivi furono Orlando Valdinoci, Giancarlo Santarelli, Otello Buscherini e, più di recente, Loris Reggiani.


Tra i tecnici è da ricordare Primo Zanzani, che contribuì a diffondere le moto Laverda e Motobi dopo aver lavorato alla Caproni di Predappio, specializzata nella costruzione di aerei.
Sempre di Forlì era Ilario Bandini, creatore di auto sportive e da competizione la cui fama giunse fino negli Stati uniti dove negli anni Cinquanta e Sessanta le sue vetture gareggiarono con successo.

Fonte: "Emilia-Romagna Terra di Motori" (Giunti 2004)

 

L'inviato volante

Video Blog MotorValley

Video Blog Motori

Video Blog MotorValley Guarda i video dei motori.
Clicca qui »

Pubblicazioni

Richiedi pubblicazioni gratuite dell'Emilia Romagna.
Clicca qui »

Newsletter