Museo dell'Automobile e annessa Scuderia San Martino

Museo di San Martino

Il museo è nato dalla collezione di Domenico Gentili nel 1956, grazie a Giulio Campari ed Emilio Storchi Fermi. Oggi contiene una quarantina di vetture, una decina di moto e sidecar, una biblioteca storica, un archivio fotografico e supporti multimediali. E' sede della Scuderia San Martino, club federato ASI. I proprietari curano il restauro e la manutenzione dei mezzi, che offrono anche dimostrazioni itineranti: se il Museo conserva le vetture, la Scuderia le fa muovere. Tra le auto esposte, la Zedel Laundalet del 1910 di Margherita di Savoia, la Fiat NSU Ardita del 1935 utilizzata dal generale Kesserling nel suo soggiorno a Roma, una Ford T del 1916, un'Itala 50 del 1920, un'Ansaldo 4H del 1927. Fra le moto, una Indian Sidecar del 1918, unica in Italia.

 

 

Sede: via Barbieri, 12 • 42018 San Martino in Rio (RE)
Tel. e fax +39 0522 636133

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. • sito web: www.museodellauto.it

 

Orari di apertura: aperto lunedì e venerdì dalle 21.00 alle 24.00; martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00; domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 (eslusi festivi e mese di agosto). Visita guidata tutti i martedì mattina alle ore 10.30 su appuntamento. Su richiesta visite guidate anche in altri orari, anche per gruppi e stranieri. Sempre consigliato annunciare telefonicamente la propria visita. Ingresso a pagamento.