Museo Nazionale del Motociclo

Museo Nazionale del Motociclo

 

Il museo nasce nel 1993 per iniziativa di tre collezionisti riminesi. All'interno sono esposti ben 250 esemplari di moto di 65 marche diverse, suddivisi per temi e per epoche. L'esposizione è articolata in cinque sale dedicate, all'interno delle quali si snoda un percorso che va dai "pionieri" di fine '800 agli anni '80 con le Bimota riminesi. Da citare la Guzzi 500 appartenente al pittore Ligabue. Interessanti la biblioteca dedicata alla storia motociclistica e l’emeroteca
Oltre ad offrire un itinerario tra le due ruote, il complesso è punto di riferimento per motociclisti italiani e stranieri. Negli spazi antistanti il centro espositivo, si tiene un mercatino dedicato allo scambio di accessori a cadenza mensile, organizzato sin dal 1994 ogni terza domenica del mese.


Sede: via Casalecchio, 58/N • 47900 Rimini
Tel. +39 0541 731096 • Fax: +39 0541 633287

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. • sito web: www.museomotociclo.it


Orari di apertura: dal giovedì alla domenica dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00. Da novembre a marzo apertura solo nei giorni del mercatino mensile o su appuntamento per gruppi. Ingresso a pagamento.