Museo Francesco Baracca

Museo Francesco Baracca

Lugo, città natale di Francesco Baracca, dedica all'eroe un museo che ospita lo SPAD VII, caccia di fabbricazione francese su cui Baracca conseguì una delle sue 34 vittorie, oltre a cimeli d'epoca. Su un fianco dell'aereo è presente il simbolo del maggiore Baracca, quel Cavallino Rampante che la madre donò poi a Enzo Ferrari come stemma delle sue vetture e che anche l'ingegner Fabio Taglioni, come Baracca nato nei pressi di Lugo a Santa Maria in Fabriago, pose sulle sue moto Ducati per alcuni anni.
Il Museo mira a sottolineare la figura di Francesco Baracca sia dal punto di vista scientifico, come ad esempio la sua curiosità per il progresso che è ampiamente testimoniata nelle lettere alla madre, sia dal punto di vista umano, come la sua proverbiale sensibilità cavalleresca verso i nemici, inserendo le doti di questo personaggio nel contesto di un'epoca di grande rilievo, a cavallo tra i primordi dell'aviazione e la Grande Guerra.

Sede attuale del Museo è la casa natale dell'eroe, un palazzo riedificato in stile liberty dalla famiglia e che il padre Enrico lasciò al Comune affinché fosse destinato a conservare i cimeli e gli oggetti appartenuti all'eroe. Il museo rappresenta il punto di partenza di un itinerario cittadino che comprende diversi monumenti.


Sede: via Baracca, 65 • 48022 Lugo (RA)
Tel. +39 0545 24821 • +39 0545 38561 • Fax +39 0545 38534

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. • sito web: www.museobaracca.it

Orari di apertura: dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00, chiuso il lunedì.
Chiusure annuali: 1 gennaio, 15 maggio, la 2° e la 3° settimana di agosto e dal 25 al 31 dicembre.

Ingresso a pagamento.

 

L'inviato volante

Video Blog MotorValley

Video Blog Motori

Video Blog MotorValley Guarda i video dei motori.
Clicca qui »

Pubblicazioni

Richiedi pubblicazioni gratuite dell'Emilia Romagna.
Clicca qui »

Newsletter