Moto Morini

Moto Morini

All'appassionato di moto, il marchio Moto Morini, evoca immediatamente modelli mitici dai nomi pittoreschi come Settebello, Rebello, Tresette, 3 1/2. Sulla Settebello "Aste Corte" nel 1961 debutta nelle competizioni uno dei più grandi campioni del motociclismo di tutti i tempi: Giacomo Agostini. La Morini vince diversi Campionati italiani e nel 1963 è seconda con Tarquinio Provini su 250 Bialbero nel campionato mondiale. Tra il 1971 e il 1986 vengono prodotti i gioielli di Franco Lambertini, come la 3 1/2, la 500 GT, la Kanguro 350 e la Excalibur. Dopo cessioni e vicissitudini varie negli anni Ottanta e Novanta, il marchio è oggi di proprietà della famiglia Berti e della Morini Franco Motori S.p.A. ed è stato oggetto di un'importante progetto di rilancio. Tra il 2004 e il 2005 sono stati fatti passi importanti sia in ambito produttivo che commerciale e a Casalecchio di Reno (Bologna) è sorto uno stabilimento adibito sia alla produzione che agli uffici. La prima moto della "nuova era" ad essere progettata, realizzata e messa in vendita è stata la Corsaro 1200 cc.

Sede: Moto Morini • Via Porettana 377, • 40033 Casalecchio di Reno (BO) • www.motomorini.com


La fabbrica non è visitabile.

 

L'inviato volante

Video Blog MotorValley

Video Blog Motori

Video Blog MotorValley Guarda i video dei motori.
Clicca qui »

Pubblicazioni

Richiedi pubblicazioni gratuite dell'Emilia Romagna.
Clicca qui »

Newsletter